ironman-mark1-00Possiamo dire che, arrivati al capitolo 3, del film al cinema, che ha dato nuova linfa vitale al supereroe Marvel, nato nel 1963 ad opera di Stan Lee, Larry Lieber, Don Heck e Jack Kirby, edito da Marvel Comics, i nuovi giovani hanno riscoperto i fumetti, e i loro personaggi, che a mio avviso è una cosa ottima, come se i giovani moderni, riscoprissero la musica dei Black Sabbath, Ciack Berry o altri in pratica.

 

Kaiyodo, si perfeziona sempre di più, e dopo le armature Mark 2, 3, 4, 5 e 7, compreso War Machine, trae dal primo film, anche la prima armatura realizzata da Tony Stark, durante la prigionia, un’accozzaglia di metallo, che gli permette però di fuggire, e dare il via a tutta la sua storia, ma vediamo i meravigliosi dettagli.

ironman-mark1-01

ironman-mark1-02

Per prima cosa bisogna notare, come siano nascosti gli snodi Revoltech, che anche con l’armatura piuttosto ingombrante, riesce ad essere messo in molte pose, poi dobbiamo fare un plauso, ai dettagli dell’armatura rovinata, il metallo corroso, e le varie parti rovinate, lo rendono molto realistico nel suo piccolo,e per tutti quelli che hanno già gli altri modelli, non si potrà certo esimersi dall’acquistare anche questo esemplare targato n.045, della serie Tokusatsu (Sci-Fi) Revoltech.

ironman-mark1-03

ironman-mark1-04

Accessori pochi, ma dobbiamo anche vedere il personaggio del film, cosa ha usato, a parte qualche missile, troviamo la fiammata del lanciafiamme, e un paio di mani in pose diverse, il tutto in uscita ad Agosto, da noi circa un mese dopo.

Pin It